RESHIP (Combustibili alternativi per la propulsione navale a basso impatto ambientale)

 

 

 

REShiP (Combustibili alternativi per la propulsione navale a basso impatto ambientale)

NAVALPROGETTI, è Capofila di REShiP- (combustibili alternativi per la propulsione navale a basso impatto ambientale), progetto di ricerca e sviluppo nell’ambito delle Tecnologie Marittime, cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale. Le attività del progetto rientrano in una delle priorità del Programma Operativo Regionale, Obiettivo «Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione» 2014-2020 ovvero l’Asse 1 – “Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione”, Azione 1.3 – “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”.

Il progetto REShiP, avviato il 1° aprile 2019, intende individuare le migliori soluzioni connesse con l’installazione a bordo di un innovativo sistema di generazione di corrente per la propulsione e gli usi di bordo, con una riduzione quasi totale degli inquinanti e del rumore.

Le attività di progetto si allineano con la normativa dell’International Maritime Organization (IMO) riguardante i limiti sulle emissioni di NOx, SOx e particolato (PM). In particolare, vengono studiate le tecnologie per la produzione di energia elettrica a basso impatto ambientale basate su celle a combustibile.

Il progetto quindi, dopo aver valutato l’utilizzo dei diversi tipi di combustibile, prevede lo sviluppo di un sistema ed un prototipo di piccola taglia della cella a combustibile e del relativo studio dell’impiantistica per l’installazione a bordo. L’obiettivo è la progettazione di un sistema completo montato su skid di facile installazione anche in caso di retrofit, per il quale si intende ottenere anche una certificazione per l’installazione a bordo. Sarà quindi elaborato un progetto di base per la realizzazione di un mezzo per il trasporto passeggeri di dimensioni medio-piccole (150 – 200 passeggeri), con prospettive di scale-up fino alle navi da crociera e con l’attesa di ridurre i consumi energetici fino al 10% ed eliminare completamente le emissioni locali di NOx, SOx, particolato e CO2.

BUDGET: 689.993,18 €

IMPORTO FINANZIATO: 475.459,17 €

PARTNER: Navalprogetti S.r.l. (Capofila), Lloyd’s Register EMEA, Università degli Studi di Trieste

———————————————————————————————————-

REShiP (Renewable Energy Ship Propulsion)

NAVALPROGETTI is Coordinator of REShiP (Renewable Energy Ship Propulsion), a research and development project in the field of maritime technologies. The latter is co-funded by the European Regional Development Fund and in the framework of Regional Operational Program (2014-2020) of the Italian Region Friuli Venezia Giulia, Objective “Investments to support Growth and Employment Objective 2014-2020”, Axis 1 – “Strengthening research, technological development and innovation”, Action 1.3 – “Support of collaborative R&D activities for the development of new sustainable technologies, products and services”.

The project REShiP started on  April 2019 and will identify the best solutions connected with the shipboard installation of an innovative power generation system for the propulsion and on-board uses, with an almost total reduction of both pollutants and noise emitted.

The project activities are aligned with the IMO – International Maritime Organization – Regulations concerning the limits on NOx, SOx and particulate (PM) emissions. In particular, will be studied technologies for the electric energy production with low environment impact relying on fuel cells.

Furthermore, after an assessment of the different types of fuels to be used onboard, the project aims to develop a fuel cell system and a small scale prototype with the correlated study for the installation on board. The objective is to design a complete and certified system assembled on a skid easy to install even in the case of a retrofit, that will be also certified for the on board installation. An overall design plan will therefore  developed for the construction of a medium-small size passenger transport vessel (150-200 passengers) that could be scaled up to cruise ships and with the expected estimate of reducing the energy consumptions up to 10% and completely eliminate local NOx, SOx, PM and CO2 emissions.

BUDGET: 689.993,18 €

FUNDED CONTRIBUTION: 475.459,17 €

PARTNERSHIP: Navalprogetti S.r.l. (Project Leader), Lloyd’s Register EMEA, University of Trieste